Decreto Liquidità: Come ottenerlo?

Con il nuovo decreto di liquidità pubblicato questa mattina sulla Gazzetta Ufficiale sarà possibile ottenere dei prestiti con la garanzia pubblica, vediamo nello specifico come funziona questo nuovo decreto messo in campo dall'esecutivo.



Come detto l'esecutivo ha studiato nuove procedure per dei prestiti agevolati, coperti da garanzie esterne, dal valore complessivo di 400 miliardi di euro e che dovrebbero andare a sostenere le Pmi e imprese fino a 499 dipendenti, e le aziende un numero di collaboratori superiori alle 499 unità.


In queste ore gli istituti di credito stanno ricendo la circolare dell'Associazione bancaria italiana che chiarisce le modalità con le quali concedere i finanziamenti coperti da garanzia pubblica, da parte di Sace e del fondo di garanzia per le Pmi.



Si può presentare subito la richiesta alla banca?

Da oggi sembra quindi possibile richiedere alla banca informazioni ed avviare le pratiche, meglio al momento in via remota se non ci sono particolari difficoltà o, in alternativa, telefonando e prendendo un appuntamento per recarsi in filiale.

A questo proposito vogliamo ricordarvi che siamo a disposizione per qualsiasi info a riguardo.


Tornando al decreto, quindi, la pratica comincia a essere istruita anche se, va ricordato, fino a quando il decreto Liquidità non sarà passato al vaglio della Commissione europea anche le istruttorie più veloci, come quelle per gli importi fino a 25 mila euro garantiti al 100 per cento, non potranno consentire la concessione del finanziamento.

Quindi è possibile avviare l'istruttoria, ma non è possibile concluderla se non dopo ok della commissione europea.


Tasso agevolato?

Per quanto riguarda il costo del finanziamento (che si aggiunge al costo della garanzia Sace, pari a 0,25% nel primo anno per le Pmi e 0,5% per le aziende più grandi) esso deve essere inferiore al tasso applicato dalla banca senza la copertura della garanzia e questo deve essere “documentato e attestato dal rappresentante legale della stessa banca”.

Il minor costo deve essere almeno uguale “al minor costo” tre la condizioni di mercato senza garanzia e “il costo effettivamente applicato all'impresa”.

Per quanto riguarda le garanzie del fondo per le Pmi, alle coperture al 100 % sono ammesse anche persone fisiche esercenti attività di impresa, arti e professioni danneggiate dal Covid-19 (danno da attestare con autocertificazione) fino a 25% del valore dei ricavi. In questo caso è previsto un tasso che deve tenere conto solo dei costi di istruttoria e di gestione dell'operazione finanziaria. La garanzia in questo caso è gratuita le a banca “può erogare il finanziamento con la sola verifica formale del possesso dei requisiti senza attendere l'esito dell'istruttoria del gestore del fondo”. La garanzia può essere in via più generale richiesta anche per finanziamenti già erogati in data successiva al 31 gennaio e da non oltre tre mesi dalla data di richiesta. In questo caso il tasso di interesse viene ridotto.


Ricapitolando il Fondo non interviene nei rapporti tra banca e soggetto beneficiario che sono perciò lasciati alla libera contrattazione: i tassi di interesse, le condizioni di rimborso ecc. E' dunque necessario come sempre non limitarsi a richiedere informazione presso la " propria" banca, ma avere più informazioni da più intermediari bancari così da poterne scegliere quello più conveniente.



Al fine di fornire informazioni precise sui recenti provvedimenti governativi emanati e su altre forme di sostegno creditizio a disposizione dei cittadini è attivo uno sportello di consulenza a distanza che permette di ricevere tutte le indicazioni necessarie senza doversi spostare da casa.


Come si può accedere allo sportello? Per accedere allo sportello, basterà inviare una richiesta di contatto tramite il numero whatsapp 3913833011 - o via email a servizio.clienti@fidisolutions.com - indicando tipologia di richiesta. A seguito dell’invio, verrai contattato dal nostro team di esperti con modalità virtuali (visual room, telefonata o messaggio) per proporti la soluzione più idonea individuata.


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti