Bonus bicicletta: a chi è destinato e in cosa consiste



Il Decreto Rilancio, tra le varie misure, introduce quello del bonus per l'acquisto di una bicicletta tradizionale, elettrica e monopattini elettrici. Questa misura è stata adottata, secondo il ministro dell'ambiente Sergio Costa, per sostenere un settore produttivo (quello della produzione di biciclette in Italia) tra i più forti nel mondo, ed incentivare un processo ecologico che mira all'utilizzo di forme di spostamento eco-sostenibili.


Ora, la domanda fondamentale é: chi può averlo e come? Alla prima domanda rispondiamo che può richiederlo chi risiede in comuni con più di 50.000 abitanti, e il bonus sarà retroattivo per chi ha acquistato un dispositivo in elenco dal 4 maggio. Come avere il bonus? Bisogna conservare la fattura o scontrino d'acquisto e appena sarà online, accedere tramite SPID su un applicativo in via di lancio sul sito del ministero dell'ambiente; oppure appena l'applicazione sarà operativa (in 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della norma) il buono mobilità potrà essere utilizzato tramite un buono spesa digitale che i beneficiari potranno creare sull'applicazione web. I fruitori dovranno indicare caratteristiche e prezzo del bene, e il voucher creato indicherà la differenza a carico del cliente, e il tutto dovrà essere consegnato al commerciante; è previsto un rimborso fino al 60% fino a 500 euro della spesa totale.


Questo, in sintesi ciò che prevede la norma, non mancheremo di aggiornarvi per eventuali aggiornamenti!


Web: www.fidisolutions.com 🖥

Mail: servizio.clienti@fidisolutions.com 💻

Telefono e Whatsapp: 3913833011 📲

24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti